Le particolari inquadrature:

Pubblicato: luglio 4, 2013 in ELEMENTI RICORRENTI DELLE SUE OPERE:

In quanto a stile di regia, il modo di inquadrare e proporre la storia attraverso la videocamera, è davvero particolare in Tarantino.

Il grandangolo viene spesso utilizzato in coppia con le inquadrature dal basso verso l’alto, che enfatizzano e forniscono punti di vista a volte improponibili tipo quello di una vittima (Vernita morta che fissa Beatrix in Kill Bill Vol. I) o quello che proviene dall’ interno di un cofano d’auto. Idem è usato con inquadrature dall’ alto verso il basso che forniscono altrettante visioni bizzarre.

Il regista americano utilizza molto le veloci panoramiche da un personaggio all’ altroe fa un grosso utilizzo di riprese in cui il protagonista guarda dritto in camera come se interpellasse lo spettatore, come se si rivolgesse a lui direttamente.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...